giovedì 2 novembre 2017

Fesa di tacchino con peperonata alle pesche

INGREDIENTI
    • 800 gr di fesa di tacchino
    • 2 Kg di sale grosso
    • 1 Kg di zucchero
    • 1 grossa cipolla
    • 4 pesche mature a pasta gialla
    • 1 peperone verde
    • 1 peperone giallo
    • 1 peperone rosso
    • 1 spicchio d'aglio
    • Olio EVO
    • Basilico
    • Maggiorana

PROCEDIMENTO
 
Preparare la salamoia per la fesa stendendo a strato, in una vasca d'acciaio, il sale grosso e lo zucchero. Aggiungere foglie di alloro, rosmarino, salvia e riempire con acqua la vasca.

Adagiarvi la fesa di tacchino, lasciandola in salamoia per 12 ore.

Estrarre la fesa, asciugarla per bene, e confezionarla sottovuoto.

Mettere la fesa nel forno CBT impostandolo a 70° per 6 ore.

A cottura avvenuta rimuovere la fesa dal sacchetto e affumicarla a freddo per 4 ore.

A parte preparare la peperonata alle pesche.

Con un coltello con lama in ceramica pulire i peperoni, eliminando i semi e tagliandoli finemente.

Mettere una padella antiaderente sul fuoco vivo, cuocendo i peperoni assieme ad un filo d'olio EVO, aglio, basilico e sale q.b. Aggiungere un'abbondante spruzzata di aceto di vino rosso, fiammeggiando il tutto.

Mettere da parte i peperoni eliminando aglio e basilico.

Affettate la cipolla, fatela brasare con poco olio a fuoco lento per 20 minuti circa, poi salate, alzate il fuoco e sfumate con vino bianco. Aggiungete peperoni, maggiorana e fate cuocere per altri 20 minuti.

Pelate le pesche, eliminate il nocciolo e tagliatele a fette di 1 centimetro.

Mescolatele ai peperoni e fatele cuocere per 5 minuti. Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare e mettete a marinare per tutta la notte in frigorifero.

Impiattate e servite.